Non abbiamo sete di scenografie

La Chiesa di Riola di Vergato, in provincia di Bologna, pur essendo l’unica opera italiana di uno dei più grandi maestri del Movimento Moderno, Alvar Aalto, è rimasta quasi sconosciuta ai più per quarant’anni. E risulta inspiegabilmente poco nota anche agli addetti ai lavori. Il documentario va alla scoperta di questa preziosa opera e racconta l’interessante vicenda che portò alla sua edificazione, attraverso le ricerche di un ragazzino incuriosito dall’opera, commissionata e progettata nel 1965, ma di fatto realizzata e inaugurata solo tredici anni dopo. Il 17 giugno 1978, evento di cui quest’anno si celebra il quarantennale. Tante le testimonianze fra architetti, protagonisti e riolesi che ricuciono la storia avviata dal Cardinale Giacomo Lercaro che individuò nel linguaggio dell’architettura del Maestro finlandese la capacità di farsi interprete dei nuovi orientamenti spaziali indicati dal Concilio Vaticano II, premettendo che: “Non abbiamo sete di scenografie”.

The church of Riola di Vergato, in the Bologna area, is the only Italian work by Alvar Aalto, one of the great masters of modernist architecture. Unexplainably, the church remained virtually unknown to the public for forty years, and even many architecture insiders ignored its existence. The documentary rediscovers this unique project and tells the interesting story that lead to its construction, through the investigations of a little boy fascinated by the building, which was commissioned and planned in 1965, but only completed and unveiled thirteen years later, on June 17, 1978, forty years ago this year. Interviews with architects, key figures and residents piece together the story set off by Cardinal Giacomo Lercaro, who first recognised in the architectural language of the Finnish master the ability to embody the new orientation taken by the Second Vatican Council in terms of religious architecture, encapsulated in the statement: “We are not seeking scenographies”.

Film profile

Director: Roberto Ronchi, Mara Corradi
Year: 2018
Duration: 60′
Country: Italy
Language: Italian language, English subtitles
International première
Scheduled for MDFF 2018

Comments are closed.