Mies on scene

 

Il Padiglione di Barcellona, ​​il capolavoro con cui Mies van der Rohe e Lilly Reich hanno messo in scena le loro idee rivoluzionarie nel 1929, ha cambiato per sempre la storia dell’architettura. Ha vissuto solo otto mesi, ma paradossalmente la sua immagine è rimasta viva nelle menti di generazioni di architetti in tutto il mondo, fra le più influenze divenendo una delle sue più grandi influenze. Il padiglione è ancora circondato da miti e misteri che questo documentario affronta, inquadrando l’edificio in un ritratto in due atti di Barcellona che ne ha reso possibile la costruzione nel 1929 e la sua ricostruzione nel 1986. Ci immergiamo in una riflessione sulla capacità trasformativa dell’arte, la percezione emotiva dello spazio e il concetto di capolavoro.

The Barcelona Pavilion, the masterpiece with which Mies van der Rohe and Lilly Reich staged their revolutionary ideas in 1929, changed the History of architecture forever. It only existed for eight months but paradoxically its image was always alive in the minds of generations of architects around the world, becoming one of his greatest influences. The Pavilion is still surrounded by myths and mysteries that this documentary addresses, framing the building in a portrait in two acts of the Barcelona that made possible its construction in 1929 and its reconstruction in 1986. We immerse ourselves in a reflection on the transformative capacity of art, the emotional perception of space and the concept of masterpiece.

Film profile

Director: Pep Martín, Xavi Campreciós
Year: 2018
Duration: 57′
Country: Spain
Language: original language with English subtitles
Scheduled for MDFF 2018

Comments are closed.