MDFF al MAAT di Lisbona

All’interno della programmazione di MAAT Mode 2020 che si terrà il 12 e 13 settembre 2020, Milano Design Film Festival propone una selezione di documentari per approfondire alcune tematiche proprie dell’architettura contemporanea. La prima domanda riguarda la simbologia degli edifici: cosa rappresenta lo stile, il materiale, le proporzioni di un palazzo? Cosa chiede la committenza ai progettisti? Rappresentazione del potere, della ricchezza, del glamour, dell’innovazione? Se l’architettura riflette l’epoca in cui viene edificata, la sensazione che si vuole creare è vitale, coinvolgente. Abitando o anche solo osservando un’architettura ci si può identificare condividendo il suo linguaggio e i messaggi che inevitabilmente esprime. Le pellicole proposte vogliono analizzare alcuni di questi aspetti.

Qui i titoli dei film:

→ ADDIS ABEBA. CHINESE NEW FLOWERS Silvan Hagenbrock, Ethiopia, 2016, 30 min

→ THEREALTHING
Benoit Felici, France, 2018, 70 min

→ JEAN NOUVEL REFLECTIONS Matt Tyrnauer, USA, 2016, 15 min

→ FRANCIS KÉRÉ: AN ARCHITECT BETWEEN Daniel Schwartz, Germany/Switzerland, 2016, 18 min 22 s

→ DOUBLE STORIES SHACKS: FOUR VIGNETTES Daniel Schwartz, Switzerland, 2015, 36 min

→ QE II SUPREME COURTS
Alex Chomicz, Australia, 2014, 4 min

13/09/2020, 15.00 → 19.00

→ PALACE FOR THE PEOPLE
Boris Missirkov, Georgi Bogdanov, Germany, 2018, 90 min

→ SLEEPING BEAUTIES
Alexandre Humbert, France, 2019, 6 min 21 s

→ LEARNING BY DOING
Fabio Petronilli, Lesotho, Italy, 2018, 18 min

→ THE IMPOSSIBLE CITIES
Chus Domínguez, Spain, 2018, 48 min

→ PETITE HISTOIRE DES PLATEAUX ABANDONNÉS

Rä di Martino, Italy, 2013, 9 min

Be first to comment