DAY #3. SABATO 26 OTTOBRE

Sabato 26 ottobre

Dedichiamo la prima parte della giornata all’Accademia di architettura-USI, Mendrisio. Alle 10:30 l’architetto Mario Botta, il Coordinatore di Direzione dell’accademia Marco Della Torre e l’assistente Silvia Cipelletti presenteranno i film girati dagli studenti frutto di un workshop del semestre accademico. 

In Sala Astra, alle ore 10:30 l’appuntamento con l’architetto Corrado Levi, la regista Alice Guareschi e il critico Beppe Finessi e il film Corrado Levi Marrakech 2006-2019 di Alice Guareschi. A seguire, ore 12:30 il film 306 Hollywood di Elan Bogarín e Jonathan Bogarín, un film all’interno della casa e della vita intima di Annette Ontell, fashion designer, la cui storia si confonde con i gli oggetti conservati.

Nel primo pomeriggio invece, alle ore 14:30, verrà proiettato il film che illustra e narra il lavoro dell’architetto: Mario Botta. The Space Beyond diretto da Loretta Dalpozzo e Michèle Volontè anch’esse presenti al dibattito post proiezione.

Sempre ad Anteo Palazzo del Cinema, in sala Abadan, dalle 10 del mattino fino alle 12 si susseguiranno le proiezioni di BLOOM con cui potremo entrare nel meraviglio mondo delle piante e della cura dei giardini, ma non solo. In questa sezione il nostro curatore Antonio Perazzi ha voluto porre l’attenzione sul rapporto tra uomo e natura di cui egli afferma per la sua selezione: “Per me, uno dei traguardi è riuscire a innescare un senso di consapevolezza. Prendersi cura di un giardino, indipendentemente dal suo valore estetico, è già di per sé un traguardo enorme, una scelta di vita che può scaturire da un progetto”. Anche questa sezione sarà piena di ospiti il cui progetto è proprio quello di incrementare il dialogo tra la città e si suoi abitanti con il verde, che non sono solo con un semplice ruolo estetico, ma come integrazione nella vita urbana.

Per gli appassionati e i curiosi, da non perdere i film sperimentali e di animazione alle ore 13 in Sala Abanella dell’Anteo Palazzo del Cinema: Operation Jane Walk di Robin Klengel e Leonhard Müllner basato sul video gioco di Tom Clancy ed esplora una New York distopica attraverso i protagonisti del videogioco. Secondo è Martin Cries del giovane regista francese Jonathan Vinel, una ricerca dell’amore e dell’amicizia attraverso la violenza e la solitudine dei videogiochi. 

Saturday, October the 26th

The first part of the weekend is dedicated to one of the most important architecture academies: the Swiss Academy of Mendrisio. At 10:30 together with the architect Mario Botta, the director of the Academy, Marco Della Torre and his assistant Silvia Cipelletti will introduce movies shot by students for a semester-long workshop.

In Sala Astra, at 10.30 am the appointment with the architect Corrado Levi, the director Alice Guareschi and the critic Beppe Finessi and the film Corrado Levi Marrakech 2006-2019 by Alice Guareschi. Next, at 12:30 am, the movie 306 Hollywood by Elan Bogarín and Jonathan Bogarín, a film inside the home and the intimate life of Annette Ontell, a fashion designer, whose history merges with the objects preserved.

Then, in the afternoon, at ( 14:30) 2:30 pm, there will be the screening of the movie that illustrate the work of the architect: Mario Botta. The Space Beyond directed by Loretta Dalpozzo and Michèle Volontè, who will be partecipating to the debate following the screening.

Again at Anteo Palazzo del Cinema, in room Sala Abadan, from 10 am to 12 am there will be a sequence of projections of BLOOM that will lead you to the beautiful world of plants and gardening, but not olny. In this section our curator Antonio Perazzi wanted to highlight the relationship between man and nature, in fact he said “To me, one of the goal is succeeding in triggering a sense of consciousness. Taking care of a garden, independently from its aesthetic value, it is already an outstanding success itslef, a choice of life that arise from a project.” Even this section will be full of guests, whose project is to enhance the dialogue between the city and its inhabitants with green areas, which not only play an aesthetic role, but also help with its the integration in urban life.

For the enthusiasts and those interested, do not miss the animation film Operation Jane Walk by Robin Klengel and Leonhard Müllner in Sala Abanella at Anteo Palazzo del Cinema. A movie based on the videogame created by Tom Clancy that explored a dystopian New York through the protagonists. Following, Martin Cries the young French director Jonathan Vinel, a research of love and friendship through the violence and loneliness of videogames.

Comments are closed.