Cinema online: ecco due film da non perdere!

Mercoledì 9 dicembre, alle ore 21, sarà presentato in diretta sulla piattaforma Wanted Zone il documentario AALTO (90’) della regista finlandese Virpi Suutari.  L’evento è nato dalla collaborazione tra Wanted Cinema, Milano Design Film Festival e Artribune. Alle ore 20.40 del 9 dicembre, in diretta sulle tre rispettive pagine Facebook, il documentario AALTO verrà introdotto da Anastasia Plazzotta, CEO di Wanted Cinema e Silvia Robertazzi, direttrice di MDFF. (Durata della presentazione: 15 minuti).

COME ACCEDERE ALLA PROIEZIONE: Per poter partecipare alla diretta del film sulla piattaforma è necessario acquistare il biglietto al costo di 6,99 euro, a questo link: https://clan.wanted.18tickets.it/film/6916

 A partire dalle ore 21 avrete 4 ore di tempo per comprare il biglietto (la diretta resterà disponibile in piattaforma). Ricordatevi che dal primo PLAY avrete 48 ore di tempo per vedere il film. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito: http://wantedcinema.eu/wantedzone/

IL FILM: AALTO ripercorre la vita e l’attività dei Maestri Alvar e Aino Aalto. Attraverso materiali d’archivio inediti, in particolare lo scambio epistolare dei coniugi Aalto, il film ci fa conoscere la vita dei due grandi progettisti che hanno contribuito a definire l’architettura e il design del Novecento e hanno scritto un nuovo capitolo del design scandinavo mettendo al centro del loro pensiero l’aspetto psicologico, sociale e ambientale del fare architettura. 

Ed eccoci al secondo appuntamento! Giovedì 10 dicembre, vi aspettiamo alle ore 17 con un talk in diretta insieme a Filippo Berto, CEO di BertO, Silvia Robertazzi, direttrice di MDFF e Davide Maffei, regista di “Paradigma Olivetti” (90’), documentario presentato in anteprima assoluta a MDFF2020 dedicato alle storie del design e dell’architettura legate alla mitica azienda di Ivrea nella stagione del post-Adriano.

La diretta del talk sarà trasmessa sulla pagina Facebook di BertO: https://www.facebook.com/bertosalotti/

A grande richiesta del pubblico, abbiamo deciso di riproporre la proiezioni sulla pagina VIMEO di Milano Design Film Festival.

COME ACCEDERE ALLA PROIEZIONE: Per accedere alla proiezione del film basta scrivere una mail a Valentina Sala di BertO valentina@bertosalotti.it richiedendo il link e la password di accesso.

IL FILM: “PARADIGMA OLIVETTI” 
Il “prodotto che comunica valore”, le “macchine come monumenti domestici”, la differenza fra stile e disegno sono alcune delle caratteristiche che appartengono alla definizione del mito Olivetti e alla nascita della cultura del design del prodotto industriale. Una storia nota ma che non smette di offrire nuove pagine di approfondimento come il documentario di Maffei che ripercorre il periodo dagli Anni 60 agli Anni 90, l’era post-Adriano. Punto di partenza l’arrivo di Ettore Sottsass e l’avvio della sua colorata rivoluzione nel mondo e nell’arredo dell’ufficio seguito dalle forme e rivestimenti di gomma dei calcolatori portatili di Mario Bellini. Poi troviamo il meta-progetto di Corporate Identity di Cino Trini Castelli, la grafica d’avanguardia di Perry King e Santiago Miranda, gli allestimenti d’artista. Molti documenti d’archivio fanno oggi da contrappunto ai ricordi dei diversi componenti del gruppo di lavoro.

Le giornate del 28 e 29 novembre 2020 sono dedicate a proiezioni e discussioni presso lo Shanghai Minsheng Art Museum, nel distretto di Jing’An. Dopo un’introduzione video di Silvia Robertazzi, i film in programma offrono un panorama di voci e stimoli arricchito da momenti di discussione, moderati da Roberto Pagani, Addetto Scientifico del Consolato Generale d’Italia a Shanghai e Professore di Tecnologia dell’Architettura presso il Politecnico di Torino. Focalizzati sui temi design, artigianato, architettura, pianificazione urbana, sostenibilità, i film scelti intendono coinvolgere anche spettatori forse non specialisti, ma interessati, curiosi e appassionati.

Insieme a Roberto Pagani parteciperanno alla discussione il Prof. Liu Kan, Tongji University, la Prof.ssa Zhang Yu, Harbin Institute of Technology, e il Prof. Fan Wenbing, Shanghai Jiaotong University.

Ecco i film in programma:  Tobia Scarpa, sulla personalità e il lavoro di una grande architetto e designer; La Cupola, sulla surreale residenza che Michelangelo Antonioni si fece costruire sulla costa della Sardegna; The Infinite Happiness, sul complesso residenziale “8 House”, alla periferia di Copenaghen, che sembra essere il rovesciamento in positivo dei fallimentari progetti di condomini utopistici che segnarono gli anni 60 e 70 del Novecento.

 

 

Be first to comment