Casa della Memoria

Il terzo appuntamento
di Cinema Nascosto 2016
alla Casa della Memoria

Per Cinema Nascosto #3—2016, un luogo per non dimenticare la nostra storia. La Casa della Memoria, situata a Milano in via Confalonieri 14, ha compiuto un anno il 25 aprile. Ma è già divenuto un edificio simbolo culturale per la città di Milano. All’esterno catturano l’attenzione i volti e le scene storiche composte nel mosaico di ceramica, che definiscono le facciate. Spicca invece il giallo segnaletico della grande scala a vite, come unico punto attrattivo all’interno di uno spazio neutro, di calcestruzzo. Quasi a voler sottolineare le mille possibilità a cui può aprirsi e trasformarsi per farsi contenitore di idee, confronti e sperimentazione.

Qui hanno trovato dimora le maggiori associazioni che nel loro statuto hanno la salvaguardia degli eventi che hanno contraddistinto la Resistenza, la Liberazione e la fondazione della Repubblica italiana nonché gli anni del terrorismo. È la casa della Memoria, così intesa dallo studio milanese di architettura Baukuh. Tra via De Castilla e via Confalonieri, al quartiere Isola, nel contesto rimesso a nuovo di Porta Nuova, è custode della storia del passato, con un nutrito archivio e la biblioteca aperta al pubblico, ma soprattutto è catalizzatrice di azioni che possano tenerla viva.

Nulla a che fare con un luogo stantio, silenzioso e polveroso, come in genere immaginiamo gli archivi, la Casa della Memoria è stata concepita con strumentazioni interattive contemporanee, e un comitato scientifico aggiorna periodicamente il calendario delle attività pubbliche che si svolgono al piano terra, con l’intenzione di creare un punto di incontro fra le giovani e le vecchie generazioni.

Comments are closed.