Boom makes book

 

Usa forbici, appiccica, piega e taglia con un taglierino, incolla con la colla Pritt che è la sua migliore amica: i libri creati dalla graphic designer Irma Boom prendono forma con le sue stesse mani, sulla carta. Con la stampante conferisce la giusta sfumatura di giallo – una tonalità è cattiva, un’altra scialba – e discute le pagine dissertando con il rilegatore. Nel suo documentario Boom makes book, Lex Reitsma, anche lui graphic designer, fornisce una panoramica sul variegato lavoro di Irma Boom e quindi su di lei. La sua competenza è senza pari, il suo amore illimitato per il libro è contagioso, il design dei suoi libri è unico. Sebbene lavori quasi invariabilmente su commissione, Boom opera come un’artista indipendente. Ogni libro è sviluppato da un concetto specifico, che viene elaborato in eccezionale dettaglio.

She uses scissors, glues, folds and cuts with a knife, glues with the Pritt glue stick that is her best friend: books created by graphic designer Irma Boom take shape under her very hands, on paper. She confers with the printer about the right shade of yellow – one shade is naughty, another one dowdy – and debates section sowing with the bookbinder. In his documentary Boom makes book, Lex Reitsma, himself a graphic designer, provides insight into Boom’s diverse work and thereby into Boom herself. Her mastery is without equal, her unbounded love for the book is contagious, her unique book designs. Although Boom almost invariably works to order, she operates like an autonomous artist. Each book is developed from a specific concept, which is elaborated in great detail.

Film profile

Director: Lex Reitsma
Year: 2018
Duration: 55′
Country: Netherlands
Scheduled for MDFF 2018

Comments are closed.