L’album di Jacqueline

In the Milanese spaces of the Jacqueline Vodoz-Bruno Danese Foundation is the photographic archive of Jacqueline Vodoz, founder, together with her husband, of the design edition company Danese, as well as first photographer for the catalogues and creative soul of the brand. Before the adventure in the world of design Jacqueline was a great photo reporter during the 1950’s in Milano, and later a valuable documenter of the meetings of the feminist group Rivolta Femminile (Feminine Riot). The film is an homage to her images, to the spaces of the Foundation, and to a gaze that was able to adapt itself to different subjects without altering a human, gentle, profoundly feminine form of intending photography.

Negli spazi milanesi della Fondazione Jacqueline Vodoz-Bruno Danese è conservato l’archivio fotografico di Jacqueline Vodoz, fondatrice insieme al marito dell’azienda di edizione di design Danese, nonché prima fotografa dei cataloghi e anima creativa del marchio. Prima dell’avventura nel mondo del design Jacqueline è stata una grande fotoreporter nella Milano degli Anni 50 e poi documentatrice preziosa degli incontro del gruppo femminista di Rivolta Femminile. Il film si offre come un omaggio alle sue immagini, agli spazi della Fondazione e a uno sguardo capace di adattarsi a diversi soggetti mantenendo inalterato un modo umano, gentile, profondamente femminile di intendere la fotografia.

Film profile

Director: Maria Giovanna Cicciari, Saverio Incombenti
Year: 2016
Duration: 25′
Country: Italy
Language: Italiano, sottotitoli inglese/ Italian, English subtitles

 

Comments are closed.