About Us | Team

© Photo by Toni Meneguzzo

 

Antonella Dedini

I studied at the Milan Polytechnic with Achille Castiglioni and Marco Zanuso who taught me that the only way to survive complexity is to learn to move in an interdisciplinary way, a path I sought to follow whether creating projects or teaching. I’ve always liked teaching and owe this to my very special mother who, in the Seventies, founded the first Italian school for interior design: The Interior Design Institute. Everything began with school: teaching, free-lancing and the chance to work in the editorial staff of Ottagono. Then I grew up: I opened the architecture studio, founded and directed for nine years the Master in Interior and Living Design at the Domus Academy and I’ve held workshops around the world. Vittorio, my husband, is the other half of my life. With him I discovered the countryside and good food, but more than anything, I learned to travel. Thousands of ideas continued to fuel the complexity of my work: after Growing by Numbers – those numbers on Milan skyscrapers that perhaps some will remember – I founded MiCue Milano Design. And the adventure of the Milan Design Film Festival began. Besides the vitality of the project, in which I thoroughly believe in, for me MDFF is energy and vision. Sharing all this with Silvia strengthens me and, in a word, makes me believe in a dynamic future full of stimuli.

Ho studiato al Politecnico di Milano con Achille Castiglioni e Marco Zanuso che mi hanno insegnato che l’unico modo per sopravvivere alla complessità è imparare a muoversi nell’interdisciplinarietà, strada che ho cercato di seguire sia progettando sia insegnando. Mi è sempre piaciuto insegnare e devo questo a una madre speciale che fondò negli anni Settanta la prima scuola italiana di architettura d’interni: l’Interior Design Institute. Dalla scuola è partito tutto: l’attività didattica, la libera professione e l’occasione di lavorare nella redazione di Ottagono. Poi sono diventata grande: ho aperto lo studio di architettura, ho fondato e diretto per nove anni il Master di Interior and Living Design alla Domus Academy e ho tenuto workshop girando il mondo. Vittorio, mio marito, è l’altra metà della mia vita. Con lui ho scoperto la campagna e il buon cibo, ma soprattutto ho imparato a viaggiare. Le mille suggestioni continuano ad alimentare la complessità del mio operare: dopo Growing by Numbers – quei numeri sui grattacieli di Milano che alcuni forse ricorderanno – ho fondato MiCue Milano Design. Ed è iniziata l’avventura di Milano Design Film Festival. Oltre alla vitalità del progetto, in cui credo moltissimo, MDFF è per me energia e visione. Condividere tutto questo con Silvia mi rafforza e, in una parola, mi fa credere in un futuro dinamico e pieno di sollecitazioni.

Silvia Robertazzi

Let’s start from the end. At this point, here I am, a partner in MiCue Milano Design. Finally, I’m working independently and following a project that I believe in 100%: MDFF. Thanks Antonella for wanting me on board. And before? For 13 years, I was the managing editor of various publications: Case da Abitare, AtCasa.correre.it, Casamica. And, before that, I constructed a career as a professional journalist: Elle Decor, Io Donna and Casa Vogue to mention the significant stages.
Anyhow, all this sprang from my original passion:  Contemporaneousness.  In fact, I got my degree in Art History – my mum’s great passion and here I thank her publicly – with a thesis on the Thirties in Milan. I was born and educated in this city, live here with my adorable dachshund Minni, and my dearest friends are here. Others are all over the world. Knowing that when I travel, I will sometimes find a friend waiting for me, opens my heart.

Partiamo dal fondo. Ora sono qui, partner di MiCue Milano Design. Finalmente lavoro per me e seguo un progetto in cui credo al 100%: MDFF. Grazie Antonella di avermi voluta a bordo. E prima? Ho fatto per 13 anni il direttore di giornali: Case da Abitare, AtCasa.correre.it, Casamica. E ancora prima mi sono costruita una professione da giornalista: Elle Decor, Io Donna, Casa Vogue per citare le tappe significative. 
Tutto comunque nasce da una passione originale: la contemporaneità. Mi sono infatti laureata in Storia dell’arte – grande passione di mia mamma che ringrazio pubblicamente – facendo una tesi sugli anni Trenta a Milano. In questa città sono nata, ho studiato, vivo con il mio adorato bassotto Minni  e ho i miei amici più cari. Altri sono in giro per il mondo. Sapere che quando sono in viaggio, qualche volta posso trovare un amico che mi aspetta, mi apre il cuore.

MDFF Organization

Milano Design Film Festival is designed,
produced and directed by

MiCue | Milano Design
Antonella Dedini
Silvia Robertazzi

Scientific advisor and coordinator
Porzia Bergamasco

Graphic design
Simone Bastianelli

Event coordinator
Elisa Penagini

Michela Matrisciano
Tanja Viganò

Web content
Giulia Ossola

MDFF Ambassador
Nicola Paccagnella
Alessandra Mauri

Illustration
Bill Bragg