Glimpses on the Italian Way

Dopo la partecipazione alla Seoul Design Week 2015, all’interno del Seoul Design Festival, Milano Design Film Festival torna in Corea, grazie al contributo dell’Istituto Italiano di Cultura a Seoul, a raccontare il design e il made in Italy attraverso il video. Questa volta è all’interno della KMU Kookmin University di Seoul di fronte a una platea di studenti, professionisti e alla comunità italiana della città. In linea con la missione di MDFF di esportare la cultura italiana all’estero, il 15 e il 16 Novembre è presentata una rassegna di sette film, principalmente dall’ultima edizione del Festival, tra i più adatti a descrivere i personaggi della storia del design italiano e il modus operandi che contraddistingue la nostra prassi progettuale, in cui la creatività trova spesso la via attraverso tentativi, errori e istinto. Dall’arredo, al pezzo unico, alla progettazione delle auto dei sogni, i partecipanti alle due lecture vivranno l’italianità attraverso l’occhio dei registi, tra biopics e nuove forme di documentario. Unica eccezione, il docu-film sui fratelli Campana che, però, con le aziende italiane hanno trovato un dialogo privilegiato.
Ecco i film in rassegna: “Before Design: Classic” di Matteo Garrone; “The Campana Brothers. Fernando & Humberto” di Gabriela Bernd; “Driving Dreams” di Gianluca Migliarotti; “Drunk on Light” di Ester Pirotta ed Emilio Tremolada; “Fornasetti. Tema e Variazione” di Michela Moro; “A Marwoolus Journey” di Jasmin Schroeder ed Emanuele Marzi; “Volevo Essere Walt Disney” di Francesca Molteni.
KMU Kookmin University è una delle più antiche scuole coreane, fondata dopo l’indipendenza dall’impero giapponese nel 1945. Oggi conta circa 24 mila studenti, 700 dipartimenti che coprono uno spettro disciplinare molto ampio, dalle materie umanistiche, al design, medicina, scienze naturali e ingegneria, 13 college e altrettante scuole di formazione magistrale, e oltre trecento docenti.
Antonella Dedini, cofondatrie e co-curatrice di MDFF, all'ingresso della KMU Kookmin University di Seoul Il programma della rassegna "Glimpse on Italian Way" alla KMU Kookmin University di Seoul Antonella Dedini, cofondatrice e co-curatrice di MDFF in un momento della presentazione della rassegna "Glimpse on the Italian Way" Antonella Dedini, cofondatrice e co-curatrice di MDFF in un momento della presentazione della rassegna "Glimpse on the Italian Way" Antonella Dedini, cofondatrice e co-curatrice di MDFF con Angelo Gioé, direttore dell'Istituto Italiano di Cultura a Seoul, in momento della presentazione della rassegna "Glimpse on the Italian Way" Antonella Dedini, cofondatrice e co-curatrice di MDFF con Angelo Gioé, direttore dell'Istituto Italiano di Cultura a Seoul Durante la proiezione del film "Volevo Essere Walt Disney" di Francesca Molteni Durante la proiezione del film "Volevo Essere Walt Disney" di Francesca Molteni Durante la proiezione del film "Volevo Essere Walt Disney" di Francesca Molteni Antonella Dedini, cofondatrice e cocutratrice di MDFF in un momento della presentazione della rassegna "Glimpse on the Italian Way" Antonella Dedini, cofondatrice e co-curatrice di MDFF in un momento della presentazione della rassegna "Glimpse on the Italian Way" Antonella Dedini, cofondatrice e co-curatrice di MDFF in un momento della presentazione della rassegna "Glimpse on the Italian Way" Antonella Dedini, cofondatrice e co-curatrice di MDFF con Mi Lan Yo, designer coreana e studentessa della KMU Kookmin University Uno degli edifici della KMU Kookmin University di Seoul Il campus della KMU Kookmin University di Seoul Il campus della KMU Kookmin University di Seoul
<
>
Antonella Dedini, cofondatrice e co-curatrice di MDFF con Angelo Gioé, direttore dell'Istituto Italiano di Cultura a Seoul, in momento della presentazione della rassegna "Glimpse on the Italian Way"

Comments are closed.