Marina Cons e il progetto al femminile

marina-cons_piscina-dett05

Stasera (25 Gennaio) al Triennale Design Museum, ore 18.30, la presentazione del libro “Marina Cons, un architetto, una donna”, a cura di Anna Lombardi.

Scomparsa prematuramente nel 2012, Marina Cons ha saputo spaziare nelle arti visive e nelle discipline del progetto attraverso il fil rouge del legame con il suo territorio di provenienza, il Friuli-Venezia-Giulia. Il libro racconta immagini e testi dell’opera dell’architetto, svelandone i dietro le quinte.

Durante l’evento è presentato anche il video “Marina Cons” di Teresa Terranova che riassume alcuni progetti attraverso una veloce successione di immagini e sequenze ravvicinate, saltando continuamente dalla piccola alla grande e l’ambiente di lavoro. La voce narrante di Marina Cons ci introduce, come in un diario, alla scoperta del suo territorio di origine (Pordenone), di formazione (Venezia) e di lavoro (Trieste). E con la guida di Anna Lombardi, curatrice del libro, rintracciamo il significato del fare architettura come sintesi del pensiero e delle discipline.

Intervengono alla presentazione gli architetti Alessandro Mendini e Luciano Celli, la critica d’arte e curatrice indipendente Francesca Pasini. Modera Silvia Robertazzi.

Comments are closed.