Milano Design Film Festival - Milano Design Film Festival

Che cos’è il Milano Design Film Festival

Una rassegna sulla cultura del progetto. Storia, attualità, innovazione. Film d’autore e di registi esordienti. Indagine dei codici espressivi del linguaggio dell’audiovisivo. Una location nel cuore della città del design. MDFF è una piattaforma d’informazione, d’aggiornamento, di sperimentazione e d’incontro, che si caratterizza per la qualità dei contenuti e per un’inedita ed efficace capacità di dialogo con un pubblico trasversale composto da architetti, designer, appassionati della materia, ma anche dai curiosi in città.

L’appuntamento annuale si svolge in ottobre, all’Anteo Palazzo del Cinema, la multisala nel cuore di Brera. È costruito su un programma articolato di pellicole recenti e del passato con l’intento dimostrare in maniera chiara come il tempo sia capace di cambiare i punti di vista e i linguaggi della cultura, e che la capacità di innovare passa anche dalla creatività. Il festival, nel suo insieme, si propone come un nuovo sistema di comunicazione e divulgazione culturale, svelando la composita visione del paesaggio del vivere e dell’abitare, in cui tutto è progetto. Ai temi Design, Architettura, City Planning, Sustainability, ogni edizione dedica una curatela speciale a un approfondimento tematico interdisciplinare, affidata a un professionista riconosciuto. In relazione alla grande diffusione e adozione del linguaggio audiovisivo, il programma accosta diversi generi e tecniche cinematografiche (documentari, film di intrattenimento, lungometraggi, cortometraggi e clip) e costruisce un palinsesto di voci e stimoli includendo anche momenti di discussion e workshop con designer, architetti, produttori, registi, critici, docenti e studenti dall’Italia e dal mondo. Oltre all’evento clou di ottobre, l’attività di MDFF prosegue tutto l’anno, con MDFF Capsule Around the world, che prevede progetti spot a misura e itineranti a Milano e all’estero.

Milano Design Film Festival è una rassegna unica in Italia che può contare sul patrocinio del Ministero della Cultura (MiBAC), del Comune di Milano e dell’Ordine degli Architetti di Milano oltre a un coinvolgimento più sentito con il mondo del cinema, del design e dell’architettura. Un appuntamento che ha visto incrementare il numero delle presenze grazie alla capacità di intercettare un pubblico sempre più ampio: dai professionisti fino a chi lo considera un’occasione piacevole e unica per conoscere il mondo del progetto attraverso il cinema o – viceversa – per scoprire il cinema quale strumento per raccontare l’architettura, la città e il design.